ABBATTERE UN ALBERO DI PROPRIETA’ PRIVATA NEL COMUNE DI CIAMPINO

La prima cosa da fare è capire se la pianta va oggettivamente abbattuta.

Contattateci per verificare, mediante analisi visiva della pianta (V.T.A. – Visual Tree Assessment) e se necessario  con analisi strumentale, se l’albero presenta un rischio elevato elevato di cedimento o ha interferenze rilevanti con manufatti con conseguento danneggiamento degli stessi.

Accertata la necessità di abbattere l’albero, occorre sapere che seppur di proprietà privata, gli alberi sono un bene comune e in quanto tali spesso tutelati.

Nel territorio del Comune di Ciampino  “l’abbattimento di piante o siepi, ad esclusione delle piante da produzione (alberi da frutto, pioppeti e noceti a scopo produttivo), in area privata è soggetto ad autorizzazione comunale” (Comune di Ciampino).

Sono considerati elementi di interesse vegetazionale:
– tutte le piante e gli arbusti autoctoni per cui è richiesta la protezione integrale della specie: quercia, ontano nero, spinocervino, ciavardello, fusaggine, rosa canina, frangola, frassino, pioppi, carpino bianco;
– le piante delle specie seguenti quando la circonferenza del tronco, misurata a cm 120 dal suolo, supera i 50 cm: acero campestre, olmo, biancospino, prugnolo, tasso, bosso, gelso, salice, sanguinello;
– i grandi alberi anche se di altre specie, intendendo quelli con circonferenza del tronco, misurata a cm 120 dal suolo, superiore a 60 cm o quelli con più tronchi se almeno uno di essi supera una circonferenza, misurata come sopra, di 45 cm” (Comune di Ciampino).

E’ necessaria una relazione tecnica?

Quando le ragioni della richiesta di abbattimento appaiono dubbie o comunque non palesi il tecnico comunale può richiedere, a spese dell’interessato, una perizia di un tecnico competente (dottore agronomo, dottore forestale, agrotecnico, dottore naturalista, dottore biologo o perito agrario)” ai sensi dell’art. 6 comma 6 del Reg. del Verde Comunale.

Chi può presentare la domanda?
La domanda deve essere presentata dal proprietario; se il richiedente è persona diversa dal proprietario è necessario presentare un nulla osta scritto dal proprietario.
La domanda deve essere indirizzata all’Ufficio Ambiente del Comune di Ciampino ed inoltrata tramite l’Ufficio Protocollo.

E’ possibile scaricare il modulo presso il sito: http://www.comune.ciampino.roma.it/home/images/stories/modulistica_alberi.doc

Per ulteriori informazioni: http://www.comune.ciampino.roma.it/home/index.php?option=com_content&task=view&id=154&Itemid=212

Al link sottostante è possibile scaricare il Regolamento del Verde Pubblico e Privato del Comune di Ciampino in pdf.

Regolamento_verde_pubblico_e_privato_Ciampino

Posted in Gestione alberi, Tutti, Verde urbano and tagged .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *