RESISTOGRAPH® IML RESI PD 400®

Alberosano dispone del Resi PD 400® IML® uno dei modelli più avanzati di dendrodensimetro in commercio.

Il Resistograph® o dendrodensimetro, è uno strumento che consente di valutare la densità del legno attraverso la misurazione della resistenza alla micro-perforazione; può essere usato sia sul legname da opera sia su alberi vivi.

Il Resi PD 400

Il Resi PD 400® IML®.

Analisi strumentale su alberi in piedi

L’impiego del Resistograph sugli alberi consente di determinare la densità del legno, valutare le caratteristiche delle cerchie annuali del legno, individuare eventuali anomalie nel fusto e/o carie e stimarne l’estensione; inoltre permette di evidenziare precocemente la presenza di alterazioni interne anche quando queste non sono rilevabili attraverso un’ispezione esterna del fusto.

L’esame strumentale non sostituisce l’esame visivo mediante V.T.A., bensì permette di quantificare l’entità dei difetti rilevati o sospettati durante l’esame stesso.

Tutte le parti legnose dell’albero possono essere indagate con questo strumento, dal colletto (la parte di transizione tra apparato radicale e fusto) ai singoli rami in quota, grazie al ridotto peso ed ingombro del dendrodensimetro.

Indagine strumentale con Resi PD 400 su Pino domestico al colletto

Indagine strumentale con Resi PD 400 su Pino domestico al colletto.

Il Resi PD 400® IML® utilizza una punta con diametro di 2 mm e lunghezza di 40 cm, dotata di un movimento sia di rotazione che di avanzamento; la velocità di avanzamento si può regolare a seconda della durezza del legno, che è un valore che varia da specie a specie. La misura della resistenza alla perforazione del legno da parte della punta viene misurata ogni decimo di millimetro ed i dati vengono memorizzati dalla centralina dello strumento.

Le misure così ottenute vengono restituite sotto forma di grafico (dendrogramma o profilo densitometrico), in cui sull’asse delle ascisse (x) vengono riportati i cm di avanzamento della punta mentre su quello delle ordinate (y) viene riportata la resistenza alla penetrazione espressa in termini percentuali. Il Resi PD 400 restituisce inoltre una curva della resistenza della punta alla rotazione, consentendo un esame dei tessuti legnosi più accurata rispetto ai modelli che ne sono privi.

 

 

Grafico di indagine strumentale con Resi PD 400® IML®

Grafico di indagine strumentale con Resi PD 400® IML®.

Il Resistograph IML Resi PD 400 consente di visualizzare in un comodo display (139 x 37 mm) i grafici in tempo reale, permettendo all’operatore di trarre già in campo delle prime valutazioni sullo stato dei tessuti legnosi. I dendrogrammi ottenuti possono essere trasferiti al PC per la successiva elaborazione con specifico software.

L’approfondimento strumentale con Resistograph va effettuato laddove un’analisi visiva delle parti dell’albero abbia rilevato una qualche anomalia e comunque in numero necessario e sufficiente ad ottenere una diagnosi esauriente e documentata relativamente a quanto concerne la stabilità dell’albero; il criterio dovrà seguire quello del minimo danno per l’albero.

Il display del Resi PD 400

Il display del Resi PD 400.

Analisi strumentale su legname da opera

Il Resi PD 400® IML® può essere utilizzato anche per indagini su strutture in legno di varia natura al fine di quantificare la presenza di alterazioni dei tessuti legnosi (ad es. cavità, fratture, o carie…).

Lo strumento consente ad esempio l’indagine su pali o travi di edifici storici e moderni permettendo di valutare la tenuta della resistenza meccanica del materiale.